Un premio ai migliori libri per bambini e a chi promuove la lettura ai più piccoli

Grazie al determinante contributo di Regione Piemonte, Città di Torino e Fondazione per il Libro la Musica la Cultura nasce nel 2010 il Premio nazionale Nati per Leggere.

Promosso dal Gruppo nazionale di coordinamento Nati per leggere il Premio nazionale Nati per leggere intende sostenere la migliore produzione editoriale per bambini in età prescolare e riconoscere la creatività e l'impegno degli operatori attivi nei progetti locali Nati per leggere.

L'attività di sensibilizzazione e promozione della cultura e della salute nella prima e primissima infanzia svolta da Nati per leggere si concretizza in molteplici interventi tesi a rispondere ai bisogni dei bambini in modo sempre più attento tramite la condivisione dell'esperienza della lettura.
Per questo motivo i libri di qualità sono al centro dell'attività del Gruppo nazionale di coordinamento Nati per leggere che produce appositi strumenti di orientamento bibliografico (Nati per leggere: una guida per genitori e futuri lettori) e ha costruito con alcuni piccoli e medi editori un particolare rapporto di collaborazione che consente di fare dono di libri al maggior numero di bambini, nella convinzione che la lettura possa diventare patrimonio comune solo creando le condizioni concrete e fornendo gli strumenti (i libri) affinché questo avvenga.

Il Premio nazionale Nati per leggere intende porre l'attenzione sulla produzione editoriale e sulla qualità dei libri per bambini, in particolare, da 0 a 3 anni e premiare le espressioni più vive e significative del progetto, valorizzando il lavoro di coinvolgimento di professionalità e servizi diversi, nella consapevolezza che il benessere dei bambini dipende dal benessere generale delle comunità in cui vivono.

Il premio, al quale si può partecipare come individui o come associazioni ed enti pubblici e privati, intende premiare e sostenere in questo modo tutti gli operatori che sono coinvolti in Nati per leggere ai vari livelli: editori, autori, pediatri, bibliotecari, educatori in base alle cinque sezioni definite nel bando.

Si auspica che questo premio possa inoltre diffondere una cultura e una conoscenza della prima infanzia e della efficacia degli interventi, soprattutto nei primi tre anni di vita che sono fondamentali per lo sviluppo del bambino e i cui benefici si protraggono fino all'età adulta.
 
Il coordinamento nazionale Nati per leggere desidera esprimere i più vivi ringraziamenti alla determinante collaborazione della Regione Piemonte, della Città di Torino, della Fondazione per il Libro la Musica la Cultura.

Bando 2016

Segreteria organizzativa del Premio nazionale Nati per leggere

c/o Fondazione per il Libro la Musica la Cultura
Via Santa Teresa 15 - 10121 Torino
Tel. 011 5184268 - <npl-premio@aib.it>