Nativi digitali

Nati per Leggere, in collaborazione con l'Associazione italiana biblioteche, Filastrocche.it, Happi ideas, Mamamò, Fattore Mamma e MediaLibraryOnLine, ha promosso una ricerca online sulla conoscenza e l'utilizzo da parte degli adulti (genitori e operatori) dei libri digitali per bambini.

L'esito del sondaggio online è sintetizzato nel comunicato stampa e nella presentazione PPT dei risultati emersi dai 1000 questionari che sono stati compilati.

Tecnologie digitali

Nel 2014 il Centro per la Salute del Bambino ha realizzato una pubblicazione riportata anche nella newsletter Fin da Piccoli sui rischi e le opportunità delle tecnologie digitali.

Le tecnologie audiovisive e in particolare quelle digitali (DigitalDevices, DDs) pervadono sempre più la vita degli adulti e soprattutto dei bambini e dei ragazzi. I nativi digitali sviluppano con questi strumenti una relazione inedita, che investe tutti gli ambiti della loro vita, dal gioco alle relazioni sociali, fino al modo in cui si rapportano ai saperi. I DDs costituiscono fonti fondamentali di informazione, facilitano molto la comunicazione, possono contribuire a migliorare l?efficacia del sistema educativo, a sviluppare le reti sociali e promuovere la partecipazione civica. Tuttavia, quando non usati in modo corretto e consapevole, possono provocare danni alla salute psico-fisica e interferire con l?apprendimento e la vita di relazione.
Leggi di più...

Segui NpL sul web

facebook rss youtube